17 Ottobre 2021

PM Volley Asd Potenza

Il volley a Potenza dal 1982

Tie-break fatale, la P2M En&Gas cade ad Altamura 3-2 ma porta a casa un punto

Campionato Nazionale Primo Livello Serie C maschile – girone A
ENFOSERVICE ALTAMURA – P2M EN&GAS POTENZA: 3-2 (25-23, 20-25, 22-25, 25-15, 15-12)
Arbitri: Giugliano e Dambrosio.
ENFOSERVICE ALTAMURA: Lopez, Lapedota, Cappiello, Tragni, Mariniello, Cornacchia, G. Ninivaggi, D. Ninivaggi, Petronella, Capurso (k), S. Ninivaggi, Lorusso, Disabato (L1), Ventura (L2). 1° all.: Capurso, 2° all.: Lapedota.
P2M EN&GAS POTENZA: Sergio (L1), Cuccarese (k), De Marca, Pacilio, Coviello, Duino, Ferrenti, Chiaraluce, Stenta, Talucci, Calabrese, Martino, Cirillo (L2), Giuseppe. All.: Miglionico.
 
*****
Altro tie-break per la P2M En&Gas Potenza che questa volta non porta bene al sestetto di coach Michele Miglionico, bisogna accontentarsi di un punto che porta Cuccarese e soci a nove punti in classifica e che non permette il sorpasso proprio dell’Altamura che sale invece a quota otto. Una gara da alti e bassi per il sestetto potentino che dovrà ritrovare la lucentezza vista nella prima parte di stagione.
Nel primo set buon avvio della P2M En&Gas che è in una fase di studio così come gli avversari, a metà parziale però l’Altamura da una scossa e si porta in avanti con Cuccarese e soci che provano con orgoglio a recuperare e a giocarsi tutto nelle battute finali ma Altamura chiude sul 25-23.
Nel secondo parziale ancora avvio equilibrato tra le due formazioni ma è nella fase centrale che Cuccarese e soci fanno la differenza risultando maggiormente incisivi e permettendo così alla P2M di portarsi in parità in virtù del 20-25.
Nel terzo set buon spunto iniziale dei ragazzi d Miglionico che conducono la prima aprte salvo poi lasciarsi raggiungere dall’Enfoservice che riapre il set. Nella fase centrale del parziale confusione in campo e volano dei cartellini da una parte e dall’altra con la coppia arbitrale che non riesce a tenere ordine anche se la partita non va mai su binari errati. Da qui la P2M ne esce con maggiore forza e con un parziale di 0-8 che le permette di ritornare in vantaggio e di giocarsi le battute finali dove risulterà vincente chiudendo sul 22-25.
Nel quarto set le due formazioni ritornano in campo per dare il tutto per tutto con la P2M che vorrebbe chiudere i conti ma dall’altro lato l’Altamura non demorde. I padroni di casa conducono a prima parte, quando la P2M En&Gas sembra poter recuperare il set con un ottimo parziale di 0-5, si spegne la luce e l’Enfoservice ne approfitta per dare il colpo di grazia e chiudere sul 25-15.
Nel quinto set buono spunto dei padroni di casa che vanno al cambio campo sul parziale di 8-5 sfruttando una battuta errata dei potentini. Alla ripresa Cuccarese e soci riescono nuovamente a riprendere il match ma nelle battute finali è l’Enfoservice a mettere a terra più punti e a chiudere sul definitivo 15-12.
Il prossimo turno vedrà la P2M En&Gas Potenza di scena tra le mura amiche della Palestra “Caizzo” contro la Medvet Frascolla domenica 18 aprile con prima battuta fissata alle ore 18:00. In attesa di avere dettagli sulle due gare da recuperare anche la PM Asci Potenza, nel Campionato di Serie C femminile girone A, ripartirà dalla “Caizzo” con l’impegno di sabato 17 aprile contro la Dinamo Molfetta.
 
Ufficio Stampa PM Volley Asd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *